29/05/2020

Decreto Rilancio

Lo scorso 19 maggio è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Rilancio che insieme con il decreto Cura Italia ed il decreto Liquidità, cerca di arginare le conseguenze economiche che l’emergenza sanitaria sta portando.

A supporto delle attività economiche stati introdotti una serie di interventi alcuni dei quali possono essere utili per investimenti che possano sostenere la riprogettazione di prodotti e processi anche attraverso l’implementazione in azienda di alcuni sistemi di pesatura o software di ABC Bilance.

  • Fondo Perduto: 6 miliardi di contributi a fondo perduto destinati a società ed imprese individuali con ricavi fino a 5 milioni di euro
  • Trasferimento tecnologico: sono stati destinati 500 milioni di euro per un fondo di Trasferimento tecnologico destinato a sostenere l’innovazione.
  • Impresa 4.0: prorogato fino al 31 dicembre 2020 il termine per la consegna dei beni strumentali oggetto del super ammortamento.

QUI la Brochure del MiSE con la sintesi delle principali misure contenute nel Decreto Rilancio.

Relativamente all’ Impresa 4.0, ieri giovedi 28 maggio, è stato inoltre firmato dal ministro Pattuanelli il decreto attuativo del Piano Transizione 4.0 mobilitando 7 miliardi per investimenti che punteranno sull’innovazione, investimenti green e ricerca e sviluppo.

Con la pubblicazione del decreto e la sua registrazione alla Corte dei Conti diventeranno attuative le disposizioni delle novità introdotte nella legge di Bilancio 2020 con lo scopo di supportare la competitività delle nostre imprese e valorizzare il Made in Italy.

Per maggiori informazioni sul Piano Transizione 4.0 vi consigliamo la lettura della nostra news “Piano Transizione 4.0” e del nostro approfondimento “Agevolazioni Fiscali 2020”.